Travaso e DI-segno

Composizioni materiche (e non solo) dall’azione del travaso alla manualità fine sino al disegno. 

L’ attività del ‘travaso’ è decisamente una delle attività più famose e utilizzate negli asili e a casa. Dà molta soddisfazione al bambino perchè gli permette di constatare attraverso una piccola azione che è in grado di cambiare ‘lo stato delle cose’ di pensare un’azione e compierla. Dà inoltre adito a moltissime possibilità; di tatto, di sonoro, di osservazione.

Se si applica questo gioco ad un’azione grafico espressiva scegliendo con cura i materiali con cui sperimentare e sperimentarsi si possono ottenere opere e manufatti degni dei grandi maestri.

  • collage con materiali in granuli di spessori diversi
  • collage con carte di differente spessore e trama
  • collage con elementi naturali da raccogliere e scoprire
  • opere realizzate con il fluire di colori ‘mangiabili’ o ‘annusabili’ 

L’attività è bene che parta sempre da una sperimentazione diretta del materiale da parte del bambino con un setting pulito, ordinato e accessibile. In seconda battuta la musica o la verbalizzazione possono aiutare la gestualità sino ad arrivare alla volontà di creare attraverso un segno, un disegno. 

colllage_a
F4FC9979-D1AC-4249-8AE2-0DBE3760742D_1_201_a

Provare a tradurre le visioni, osservazioni, fantasie in immagini con forme e disegni riconoscibili a seconda della propria competenza. Credo fortemente che sia questione di liberare la rigidità a cui, come adulti, siamo abituati. Ancora una volta l’ascolto attivo permette visioni e risultati inaspettati.